L'anima di Ilsie n°3

Ce la posso fare

Decidere di seguire un blog in un anno cruciale come questo si è rivelata una scelta complicata. Sono all'ultimo anno di università, ho gli ultimissimi esami e una tesi da scrivere. Ma sono contenta di essere tornata e di aver scritto un'altra recensione dopo essere stata assente per un paio di mesi, mi ha ricordato quanto mi piace farlo e quindi si riparte.


Senza però le grandi aspettative di prima, almeno per ora. Almeno fino alla laurea ho deciso di scrivere quando riesco, senza troppi sensi di colpa se per ora non riesco ad essere regolare, con la speranza di riuscire ad esserlo in futuro. Inspiegabilmente questo blog mi fa bene. E ne sono molto felice.


Ammetto che una recensione di febbraio l'avevo iniziata: si trattava de "Il gioco di Ripper" di Isabel Allende, ma non l'avevo finita, avrei dovuto rileggermi parte del libro ed in quel momento non avevo il tempo di fare un lavoro curato come avrei voluto. In ogni caso, spero di riuscire a completarla per maggio e farla uscire regolarmente. Ci tengo molto a precisare che mi piacerebbe avere commenti sotto le recensioni. Che siate d'accordo o meno con quello che dico, fatemelo sapere!
Eventualmente ricevo volentieri anche suggerimenti di libri di cui volete la recensione, pian piano sono sicura che ci prenderò la mano.

Sto inoltre seguendo un corso di Informatica all'università e forse ci saranno cambiamenti nella grafica e nella gestione del blog, lo spero tanto. Come avevo scritto nel precedente Anima di Ilsie n°2 sono un po' spaesata per ora su come organizzarlo, e sicuramente mooooolto inesperta, ma ho tanta voglia di fare.

Vi lascio qui sotto i link delle prime due recensioni che ho pubblicato nel caso in cui non le abbiate ancora lette. Probabilmente pubblicherò qualche altra "Anima" in questo mese e poi a maggio la terza recensione. Voglio fare un ringraziamento per tutti quelli che visualizzano, grazie davvero! 

Un bacione grande a tutti, a presto!

Ilsie